Show More

 

 

Questo è un esperimento di inclusione, responsabilità e attenzione dedicato ai bambini: metterli di fronte a opere di arte contemporanea, lasciarli parlare e registrarne i racconti è l’intervento; aver cura e per questo dar valore ai loro punti di vista è l’intento.

 

Accompagnarli, perché possano trasformarsi da spettatori in guide della mostra.

Osservare curiosi “l’intrusione”, quella di chi i linguaggi dell’arte contemporanea li conosce ancora poco, ma che, di solito, approfitta con slancio delle libertà di dire, quando gli sono concesse. I bambini appunto.

 

Ascoltiamoli.

 

Le loro parole raccolte diventano così audioguide. Quel che hanno da dirci, degli artisti, delle loro opere e delle tematiche contemporanee che con esse esplorano, viene condiviso con chi quell’opera l’ha progettata e costruita, gli artisti appunto, e con chi per l’occasione viene a vederla, i visitatori.

                                                                           IN PRATICA

Durante incontri prestabiliti e preferibilmente singoli si chiede a ogni bimbo di scegliere una o più opere. Gli si chiede di raccontarle, cercando di limitare il più possibile la nostra influenza. Si stimola invece la riflessione attraverso domande mirate. L’attenzione alle singole osservazioni è grande, specie verso quelle relative a dettagli e particolari che appaiono “trascurabili”, “fastidiosi” o addirittura “ridicoli”.

Se ne registrano i racconti.

Il metodo è volutamente scientifico, vengono prese cioè a modello le audioguide, quelle dei musei fatte da adulti e per adulti, la cui struttura solitamente è composta da: titolo e autore, tecnica di realizzazione, data, descrizione dettagliata ed emozioni, vita dell’artista e consigli per la visione.

I visitatori, al loro arrivo, hanno la possibilità di farsi accompagnare per la mostra dalle “piccole voci” registrate. L’ audioguida, una mappa e alcune indicazioni vengono fornite all’inizio del percorso.

*

MADEINFILANDIA

Pieve a Presciano, Arezzo

Luglio 2015

 

Timoteo - Giovanni Blanco
00:00 / 00:00
Bobo - Raffaele Di Vaia
00:00 / 00:00
Carlotta - Maria Morganti
00:00 / 00:00
Gemma - Sergia Avveduti
00:00 / 00:00
Orlando - Mario Della Vedova
00:00 / 00:00
Francesca - Giuseppe Stampone
00:00 / 00:00
*

Per MadeinFilandia 2015: collaborazione con Nicola Pedroni (elaborazioni sonore). Photo courtesy MadeinFilandia e IoGim.